Baltimora city view with snow in winter

A nostra somiglianza – Prologo

#iorestoacasa – A nostra somiglianza – Racconto a puntate per chi rimane a casa per l’emergenza sanitaria Prologo Non è per fare del melodramma, ma oggi, un freddo Martedì di fine Novembre, la mia metà, Guendalina, la madre dei miei figli si trova in prigione. Non in una prigione italiana. Troppo facile! È in una…

A nostra somiglianza – Presentazione

#iorestoacasa – A nostra somiglianza – Racconto a puntate per chi rimane a casa per l’emergenza sanitaria Presentazione Strani fatti accadono in una base militare ucraina ai confini del focolaio di guerra con la Russia. A Roma, uno studente di Ingegneria Informatica, esperto di Intelligenza Artificiale, seguace di una setta religiosa detta dei FIN -…

Baltimora winter cityscape

A nostra somiglianza – Capitolo 1 L’incarico

#iorestoacasa – A nostra somiglianza – Racconto a puntate per chi rimane a casa per l’emergenza sanitaria Sabato mattina, 23 Novembre Guen è in America e adesso sta dormendo.  Scorro tranquillamente le notizie su Internet. Fra le pagine del Bild, un diffuso quotidiano tedesco, m’imbatto in un curioso trafiletto: “Riportiamo un flash dell’agenzia Reuter -…

Biblioteca George Peabody Baltimora Maryland

A nostra somiglianza – Capitolo 2 Il Messia definitivo

#iorestoacasa – A nostra somiglianza – Racconto a puntate per chi rimane a casa per l’emergenza sanitaria Nel pomeriggio Rico è ancora all’ateneo. Per telefono lo ragguaglio brevemente sul colloquio avuto col Pieveni. Gli chiedo poi che veda quanti fra quelli che incontra portano apparecchi acustici e/o braccialetti simili a quello della Jankowska. Riesamino le…

A nostra somiglianza – Capitolo 4 Faceless

Venerdì 29 Novembre Damiano sta bene, così lo accompagno a scuola. Telefono a Rico per dirgli di inviarmi la sua nota spese e così liberarlo da ogni incarico. Cerco di rilassarmi, tanto fino alle 14 sarà improbabile ricevere notizie da Guen. Poco dopo le 11 il walkie‑talkie cicaleggia. «Avevi ragione.» – mi dice la voce…

A nostra somiglianza – Capitolo 6 Nella città dei morti

A sera, mentre a Roma è il primo pomeriggio, giunge una telefonata da Rico il cui succo è: Stamani mattina alle 8.10, ora di Roma, Małgorzata Jankowska è stata prelevata dall’ospedale ed accompagnata all’aeroporto di Ciampino. Era uscita dal coma farmacologico in buone condizioni ieri mattina, Venerdì. «Alle 10.35, assistita da un medico ed un’infermiera…

A nostra somiglianza – Capitolo 7 Uno strano viaggio

Mercoledì 4 Dicembre A pomeriggio inoltrato giungiamo nel clima temperato di Roma. Sull’aereo ho cercato di dormire, di leggere, di dormire, di vedere un film, di dormire… e sono giunto alla conclusione che le cose nel mondo vanno male per una questione assai banale: gli uomini di Stato si riuniscono, discutono, decidono su questioni internazionali…

A nostra somiglianza – Capitolo 8 Cessato allarme?

Mercoledì 11 Dicembre È con facce impresentabili che l’indomani mattina ci prepariamo alla partenza. Hae Myung, gli occhi a mezz’asta, il volto pallido dell’insonne, mi fa tenerezza. Nessuno dei tre osa manifestare il timore che qualcuno ci stia giocando un qualche tiro mancino. Gli Zielinski ci sono rimasti male, ci preparano una colazione coi fiocchi…