A nostra somiglianza – Capitolo 8 Cessato allarme?

Mercoledì 11 Dicembre È con facce impresentabili che l’indomani mattina ci prepariamo alla partenza. Hae Myung, gli occhi a mezz’asta, il volto pallido dell’insonne, mi fa tenerezza. Nessuno dei tre osa manifestare il timore che qualcuno ci stia giocando un qualche tiro mancino. Gli Zielinski ci sono rimasti male, ci preparano una colazione coi fiocchi…

A nostra somiglianza – Epilogo

Raccontare il viaggio di ritorno a Roma è troppo noioso. A Rzeszów ci hanno trattenuto 3 giorni per spremerci tutti come limoni. L’unico risvolto positivo è che nell’ambiente girava la convinzione che gli americani avevano adesso una assai costosa gatta da pelare per cercare di mantenere almeno ufficialmente il segreto della loro disgraziata azione. Alla…